È online la diretta della giornata di studio Alle origini dell'uomo: sesto incontro VAI ALLA DIRETTA

Venti Secondi

Venti secondi è quell’insieme di parole che Massimo Fagioli ha utilizzato per porre l’attenzione alla nascita, su quel tempo non infinito e precedente al vagito, durante il quale la reazione della sostanza biologica alla luce crea una realtà nuova: il pensiero umano.

Francesca, Marcella, Luca e Lorenzo, eredi di Massimo Fagioli, hanno costituito la società “Venti secondi” per promuovere iniziative formative, culturali e scientifiche legate alla ricerca e alla prassi terapeutica del grande medico psichiatra scomparso a Roma il 13 febbraio 2017.

La società ha lo scopo di organizzare eventi culturali e scientifici, anche presso la sede storica dell’Analisi Collettiva in Via di Roma Libera 23, per diffondere e far conoscere ad un pubblico ancor più vasto la “Teoria della nascita” elaborata da Fagioli quasi cinquant’anni fa,  pubblicata per la prima volta in Istinto di morte e conoscenza (1971) e poi sviluppata nei suoi successivi e numerosi scritti.

Una scienza che ha come oggetto principale la ricerca di una identità nuova dell’essere umano e che negli anni ha portato a quella particolare e unica prassi  terapeutica coerente, libera e gratuita rappresentata dall’Analisi Collettiva,  dove cura, formazione e ricerca si fondevano in maniera originale.

Le attività della società è auspicio possano, con il passare del tempo, confluire in un soggetto giuridico di maggiore ampiezza, come una Fondazione Massimo Fagioli, in grado di raccogliere tutte le iniziative e le attività scientifiche e culturali ispirate al suo pensiero.

Questa nuova fase storica  prenderà l’avvio con “Cinque incontri sulle origini dell’essere umano”.

Gli incontri, nella consapevolezza della enorme differenza rispetto a quello che è stato, si terranno presso la sede di Via Roma Libera 23, nel tentativo di mantenere vivo un luogo che per tanti è stato  un percorso di vita ma che adesso deve essere e rappresentare una realtà nuova e diversa.